Comitato

Claudia Schuh è stata docente all'odierna Zürcher Hochschule der Künste (dal 1985) e ha diretto il Certificate of advanced studies (CAS) “Gestalterische Projecte für Kinder und Jugendliche”.

Diploma di insegnante di disegno alla Ecole des beaux Arts di Losanna e alla Kunstgewerbeschule di Zurigo. (1970) Insegnamento come docente di disegno a Zurigo.

1970-1975 Lavori per teatro e cinema e conduzione di un atelier di pittura a Roma.

Diploma in pedagogia curativa a Zurigo (1977). Diploma in psicologia analitica per bambini e giovani (1984) SPV, VKJP, attività terapeutica con studio proprio (1977-1975).

Numerose esposizioni personali e collettive di pittura e stampa.

claudia.schuh@kkj.ch
www.claudiaschuh.ch

Pubblicazioni:

  • “Die Muse küsst - und dann?” Claudia Schuh e Heidi Werder,  Karger- Verlag, 2006.
  • “Schule muss schön sein. Facetten des ästhetischen Bildungsauftrages”, Adriana Büchler kopead, 2007: “Zaungäste und Traumdiebe - Gestalterische Projekte für Kinder und Jugendliche”.


Verena Widmeier, master in managing culturale presso l'università di Basilea e insegnante di arti visive. Attività pedagogica nell'ambito della formazione degli insegnanti di arti visive. Membro di redazione di “Heft”, organo della LGB, l'associazione svizzera degli insegnanti di arti visive nelle scuole di maturità. Cofondatrice e amministratrice dell'associazione “snart”. Presidente dell' Associazione kkj.

Particolarmente attiva nell'ambito della formazione e della politica culturale, con particolare attenzione alle condizioni e problematiche relative alla formazione artistica e culturale.

verena.widmaier@kkj.ch


Katharina Perlini è collaboratrice dell'Ufficio di mediazione culturale del Dipartimento della Formazione, della Cultura e dello Sport del Canton Argovia per il progetto “Kultur macht Schule”.

Formazione di insegnante e insegnamento a Berna. Dopo il trasferimento nel Canton Argovia insegnante e direttrice a Aarau; nello stesso periodo pianificazione e realizzazione di progetti artistici nella scuola in collaborazione con Franziska Dürr, mediatrice culturale dell'Argauer Kunsthaus.

Corsi di aggiornamento per direzioni scolastiche e lavoro CAS “Kultur in Aarau – ein Weiterbildungsprojekt der Schule Aarau”.

Membro dell'associazione Szenario Theater Tuchlaube Aarau (dal 1991 al 1998)

Coordinatrice di “A wie Atelier” (2006/07) e addetta culturale dell'Argauer Kunsthaus per il Programma di mediazione culturale di Pro Helvetia.

Attiva nel Consiglio comunale fino al 2010.

Membro della commissione cantonale dell'educazione del CVP di Argovia.

Ha due figli adulti.

katharina.perlini@kkj.ch